La Qualità

Standard di Qualità

L’Associazione Interregionale Vivere Insieme è un’affermata realtà, nel panorama calabrese, nella gestione delle residenze sanitarie assistenziali e riabilitative. Una rete di moderne strutture, in grado di ospitare utenti parzialmente o totalmente non autosufficienti o affetti dalle forme più gravi di decadimento senile.

Sin dall’inizio l’azienda si è dotata di una organizzazione gestionale certificata con il sistema gestione qualità (UNI EN ISO 9001).

dnv_coloreLe Residenze Sanitarie Assistenziali e Riabilitative, predispongono piani formativi/informativi al fine di migliorare i molteplici aspetti del funzionamento delle stesse strutture, attraverso il percorso seguente:
– promuovere, facilitare e consolidare i cambiamenti organizzativi della residenza sanitaria assistenziale e riabilitativa;
– migliorare la qualità di risposta ai bisogni assistenziali dei clienti/utenti;
– anticipare l’evoluzione dei bisogni di assistenza garantendo agli operatori lo sviluppo di competenze su nuovi o più complessi bisogni di salute;
– sviluppare le capacità professionali, valorizzando le esperienze degli operatori, trasformando nella pratica quotidiana le risposte assistenziali che si sono dimostrate vincenti, rendendole patrimonio di tutti; – costruire/trovare strumenti di dialogo con le altre professionalità dell’equipe, in particolare con l’area medica;
– incoraggiare tra gli operatori un approccio ai problemi caratterizzato da curiosità, innovazione, sperimentazione, rilettura continua della prassi quotidiana rispetto all’evoluzione delle conoscenze e dei bisogni dei clienti/utenti;
– dare spazio ad attitudini, interessi, competenze individuali degli operatori a favore di una cultura e un patrimonio di competenze diffuso per la residenza sanitaria assistenziale e riabilitativa;
– inserire il personale neoassunto garantendo un addestramento adeguato alle esigenze delle attività assistenziali, organizzative e di integrazione nell’equipe della residenza sanitaria assistenziale e riabilitativa; – agire sulla motivazione del personale, sul suo senso di appartenenza all’organizzazione.
Clicca qui per visualizzare il certificato in formato pdf

Politica della Qualità


Obiettivi e indirizzi relativi alla qualità

La Direzione Generale, con il presente documento, definisce e rende nota a tutti i componenti dell’Organizzazione, la Politica per la Qualità, intesa come insieme di indirizzi generali ed obiettivi relativi alla qualità.
L’Organizzazione si propone di assicurare competenza, continuità, diligenza, qualità e livello adeguato dei servizi offerti al fine di garantire nel tempo il miglioramento della soddisfazione del Cliente, inteso non solo come paziente/ospite, ma anche come parente del paziente/ospite, come medico di base e come ente di assistenza. A tal fine è importante che vengano rispettati i requisiti del Cliente e quelli delle normative e regolamenti in vigore.

Gli obiettivi dell’Organizzazione per la Qualità sono:

  • mantenere la certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità secondo le UNI EN ISO 9001;
  • fornire servizi che rispettino i requisiti del Cliente e quelli cogenti applicabili;
  • aumentare la soddisfazione del cliente;
  • aumentare le quote di mercato;
  • aumentare l’efficienza nella gestione dei processi;
  • migliorare in modo continuo l’efficacia del Sistema di gestione per la Qualità;
  • garantire al cliente/ospite un’assistenza qualificata con interventi personalizzati, garantita da una formazione continua del personale al fine di sostenerne la motivazione e rivalutarne la preparazione professionale (gli interventi di tutte le figure professionali sono finalizzati al soddisfacimento dei bisogni della persona anziana);
  • garantire un ambiente sicuro e di sostegno per tutti gli ospiti, ricordando che la persona anziana si trova già troppo spesso in una posizione “debole”, e che la malattia e la disabilità aggravano questa fragilità;
  • garantire agli ospiti la possibilità di continuare a gestire il più possibile la propria vita, rispettando al massimo i desideri e le scelte personali di ognuno, e fornendo, se necessario, tutta l’assistenza e le risorse disponibili;
  • migliorare i rapporti di collaborazione con ASP e il Comune, promuovendo incontri, anche con le Associazioni ed Organizzazioni Sindacali, per identificare obiettivi comuni e realizzando progetti di effettiva collaborazione al fine di migliorare la vita del singolo e della collettività.

A tal fine la Direzione Generale si impegna a:

  • sviluppare ed applicare il Sistema di Gestione per la Qualità e migliorarne continuamente l’efficacia;
  • assicurare che i requisiti del Cliente siano definiti;
  • tenere sotto controllo il livello di soddisfazione del Cliente;
  • assicurare che la Politica per la Qualità sia compresa e sostenuta a tutti i livelli dell’Organizzazione;
  • garantire al Responsabile di Gestione della Qualità l’autorità e le risorse necessarie per il controllo/monitoraggio costante dell’applicazione del Sistema di gestione per la Qualità e dei successivi miglioramenti;
  • fornire le risorse necessarie per il raggiungimento degli obiettivi;
  • incoraggiare il miglioramento continuo delle capacità individuali di ogni dipendente.

I principi fondamentali e le caratteristiche di qualità del servizio sono descritte nella “Carta dei Servizi” emessa dalla Direzione, resa disponibile al pubblico e comunicata a tutto il personale interno.

Tutti i dipendenti e le unità facenti parte dell’Organizzazione sono coinvolti e partecipano alle attività aziendali, utilizzando quotidianamente il Sistema di Gestione per la Qualità come strumento di gestione dell’organizzazione, al fine del raggiungimento degli obiettivi prefissati.

HACCP


(sistema di analisi dei rischi e controllo dei punti critici sulla produzione alimentare)
La Residenza Sanitaria Assistenziale ha reso attuative le disposizioni previste dal dlg 155|97, attraverso la stesura del manuale di riferimento e mettendo in atto un sistema di “controllo di processo” che identifica la possibilità di verificarsi dei rischi durante la manipolazione degli alimenti.

Attuazione D.LGS. 81 DEL 2008 e s.m.i.


L’ Associazione Interregionale Vivere Insieme ha ottemperato agli obblighi contenuti nel decreto legislativo riguardante la sicurezza dei lavoratori e dei residenti in struttura, predisponendo idoneo piano di emergenza.