R.S.A. Spezzano Albanese

spezzano-albaneseR.S.A. Spezzano Albanese
Residenza Sanitaria Assistenziale
Via Luigi Pirandello, 4 – 87019 – Spezzano Albanese(CS)
Gestione: A.T.I. MEDICASAIE
Capogruppo: Medical Sport Center S.r.l.

Ubicazione: Immersa nel verde in zona panoramica. Per raggiungere Spezzano Albanese percorrere l’autostrada Salerno-Reggio Calabria uscita Tarsia-Nord. Dista circa 13 km dall’uscita autostradale.

Tipologia: 60 utenti in camere con 1, e 2 posti letto, bagno personale.

Personale medico: Geriatra, Fisiatra, Neurologo, Internista.

Attività: Riabilitazione estensiva residenziale, semiresidenziale ed ambulatoriale; residenza sanitaria assistenziale medicalizzata.

Servizi offerti: Farmacia, trasporti (pulmino, macchina, ambulanza), parrucchiere, podologia, funzioni religiose.

Contatti:
Tel.0981.954158

Alcune delle iniziative che animano la struttura:


RICICLI…AMO

locandina-io-riciclo

Presentazione Progetto e Mostra Etnografica RICICLI…AMO  Lucia Ferrari – Psicologa  Responsabile Area Psico-Socio-Educativa Gruppo Solacium   Il Progetto “RICICLI…AMO” ha come protagonisti gli  utenti ospiti delle strutture  socio-sanitarie e riabilitative del Gruppo costituito dall’Associazione Interregionale Vivere Insieme, dalla Medical Sport Center e dall’AIE srl, Gruppo che opera da venticinque anni …

Continua a leggere

Rassegna stampa: presentazione Mostra Etnografica “RICICLI…AMO”

Rassegna stampa RICICLI...AMO

Presentazione Progetto e Mostra Etnografica RICICLI…AMO  Lucia Ferrari – Psicologa  Responsabile Area Psico-Socio-Educativa Gruppo Solacium     Presentata, alla stampa, questa mattina nella sala concerti di palazzo de Nobili la mostra etnografica “Ricicli…Amo”, organizzata dall’associazione interregionale Vivere Insieme, dalla Medical Sport Center e dall’Aie con il patrocinio dell’assessorato all’ambiente del …

Continua a leggere

Dall’orto alla tavola

20160802_113441

Gli ospiti si dilettano nel giardinaggio per la coltivazione degli ortaggi di stagione, prendendone cura giorno per giorno, rievocando per alcuni di loro i lavori manuali svolti nei loro orti, favorendo il contatto con la natura circostante. Gioia e gratificazione li hanno premiati vedendone i frutti raccolti, che hanno imbandito …

Continua a leggere